JUVENTUDE EM MARCHA

by Pedro Costa

35mm, colore, 155', 2006

coproduzione con Contracosta Produções, Les Films de l'Etranger, Unlimited, RTP-Radio Télévision Portugaise, RTSI-Televisione svizzera, ARTE

versione originale: portoghese

sottotitoli: francese, inglese, italiano

Premi: Los Angeles Film Critics Association: Independent/Experimental Film&Video Award. Festivals: Cannes Film Festival 2006 - Official selection - Competition, Torino Film Festival, Toronto International Film Festival, Belgrado International Film Festival, San Francisco International Film Festival, Rotterdam International Film Festival, New York Film Festival, Adelaide Film Festival, Ljubljana Documentary Film Festival, London Film Festival, Melbourne International Film Festival, Sao Paulo International Film Festival

Ventura, un operaio di Capo Verde che vive nella periferia di Lisbona, si trova improvvisamente lasciato dalla moglie Clotilde. Sperso tra il quartiere in sfacelo dove ha passato gli ultimi 34 anni e la casa popolare appena costruita dove abita adesso, tutti le persone marginali che incontra diventano figli suoi. EXTRAIT DIALOGUE Nha cretcheu amore mio, riabbracciarti mi farà sembrare bella la vita per i prossimi trent’anni. Mi rivedrai di colpo più giovane, torno a te pieno di forze. Vorrei offrirti centomila sigarette una dozzina di vestiti all’ultima moda, un’automobile la casetta di lava che così tanto hai sognato un mazzetto di fiori da tre soldi. Ma prima di tutto beviti una bottiglia di buon vino, pensa a me. Qui si lavora e si lavora. Ormai siamo già in più di cento. Nessuna tua risposta ancora. Sarà per la prossima volta. A volte mi fa paura costruire questi muri, io col piccone e il cemento, tu col tuo silenzio.